«HO CONSUMATO NON SO CHE DI PARAGONABILE ALLA DEPRESSIONE. ALL’EPOCA NON CAPIVO. ERO TROPPO RACCOLTO SUL MIO RISIEDERE MALE»

«HO CONSUMATO NON SO CHE DI PARAGONABILE ALLA DEPRESSIONE. ALL’EPOCA NON CAPIVO. ERO TROPPO RACCOLTO SUL MIO RISIEDERE MALE» Il suo passato ricordo da calciatore? «Ho nove anni, sono in proroga all’allenamento. Mio papà Joop esce dalle macchine durante colonna attraverso acchiappare la corsia d’emergenza insieme la nostra automobile economica, e io mi allarme moltissimo. […]